Agosto 12, 2018

Le case “verdi” possono spingere il mercato dei mutui

L’efficienza energetica e la riqualificazione del patrimonio immobiliare possono essere un volano per la crescita economica del Paese, accelerando gli investimenti e valorizzando il mercato immobiliare nazionale. È questa la motivazione che ha portato alla costituzione di un “Tavolo tecnico per favorire la riqualificazione energetica degli immobili”, promosso dall’Associazione bancaria italiana, Abi.

Il tavolo vede la partecipazione di rappresentanti della Direzione generale energia della Commissione europea, della Presidenza del consiglio dei ministri, della Banca d’Italia, del Ministero dell’ambiente, del Ministero dell’economia, del Ministero dello sviluppo economico, dell’Ance, dell’Ania, di diverse associazioni dei consumatori, di Confedilizia, dell’Enea, della Federazione ipotecaria europea.

L’obiettivo di questo confronto è quello di rafforzare il dialogo tra i principali interlocutori pubblici e privati al fine di individuare gli strumenti e le iniziative più idonei a valorizzare le informazioni disponibili sulle prestazioni energetiche degli immobili; favorire l’accesso al credito per la ristrutturazione edilizia ai fini di efficientamento energetico, principalmente attraverso il ricorso a vari tipologie di mutuo; stimolare un rinnovamento culturale sulla convenienza economica di abitare una “casa verde”.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Joe Devita

Joe Devita